Voti all’estero: gravissime irregolarità

Ve lo ricordate il voto degli italiani all’estero? In molti avevano denunciato di aver ricevuto schede irregolari, prive delle necessarie vidimazione.

E adesso cosa succede? Davide Barillari, consigliere regionale M5S, denuncia che per oltre due ore lui e i rappresentanti di lista per il No non sono stati fatti entrate a svolgere il loro lavoro di controllo durante le operazioni di spoglio delle schede elettorali della circoscrizione esteri.

A quanto pare l’errore sarebbe della Corte dei Conti, che avrebbe messo tutti i 150 nomi dei rappresentanti di lista del Movimento 5 Stelle e del Comitato per il No nella lista dei senatori per il Sì. Due ore in cui tutti i “controllori” della regolarità dello spoglio dei voti della circoscrizione estero a Castelnuovo di Porto non hanno potuto fare il loro lavoro. Due ore in cui può essere successo di tutto.

Sappiamo che ci sono state delle irregolarità nelle due ore in cui non siamo potuti entrare, e vogliamo che siano accertate le responsabilità di quello che è accaduto. Abbiamo saputo anche di schede in cui si vedeva già il voto. Ma nel periodo di tempo in cui non c’eravamo non sapremo mai cosa è accaduto“, ha dichiarato Barillari.

Una circostanza che deve essere valutata con estrema attenzione, per la gravità che merita, nel conteggio dei voti che porterà al risultato.

4 Responses

  1. Ottaviano ha detto:

    QUANTE ERANO LE SCHEDE ???!!!
    “Due ore in cui tutti i “controllori” della regolarità dello spoglio dei voti della circoscrizione estero a Castelnuovo di Porto non hanno potuto fare il loro lavoro. Due ore in cui può essere successo di tutto.”

    Si può sapere quante schede sono state scrutinate ?!!!
    Per calcolare l’entità dei BROGLI !!!

  2. Massimo ha detto:

    In itaglia su 32.000.000 di votanti 187.000 nulle.
    All’estero su 1.250.000 ben 119.000.
    7 volte in più.
    Non sanno neanche scrivere… :(

    Bella la percentuale ribaltata rispetto all’itaglia.. Forse perchè sono in buona parte agli antipodi.
    Direi che se usassimo lo stesso rapporto di voto dell’itaglia le cose sarebbero andate ancora peggio.. Ci sarebbe un un 3 davanti al si e non un 4….
    Sarebbe diverso.
    Evito di riportare il commento di alcuni parenti alla letterina di renzi allegata alla busta. Son signore…
    Seguirà una denuncia ed il sequestro delle schede? Saranno interrogati gli scrutinatori?
    Non facciamo come alle politiche zitti zitti….

  3. Blues Healer ha detto:

    Orazio, hai scoperto l’acqua calda.

  4. Orazio ha detto:

    Evidentemente, devono far vincere il SI.