Tagged: troika

E Noi Facciamo Il Referendum Sull Euro

Grecia: referendum sull’euro tra una settimana!

Atene non ci sta, e alla Merkel che in perfetto stile “padrino” fa un’offerta che non si può rifiutare, risponde con il dito medio di Varoufakis e lancia un referendum sulle proposte della Troika per il 5 luglio. Ma fare un referendum sull’austerity è come fare un referendum sull’euro, perché se i greci dovessero decidere di sbattere la porta in faccia a Draghi e soci… Ecco quello che potrebbe succedere:

Ecco i risultati della Troika

Chi comanda il Mondo SpA?

L’economia della Grecia è crollata e la disoccupazione è salita oltre al 27%, più del doppio delle previsioni della Troika. In qualunque azienda, in qualunque consiglio elettivo, in qualunque direttivo sportivo, chi porta avanti piani di azione che poi falliscono, se ne va. L’obiettivo della Troika, nel modello di Europa del “grande sogno” che ci vogliono dare a bere, era quello di salvare un popolo, non di condannarlo a morte. Ha fallito. In un qualunque consiglio di amministrazione ora Draghi (BCE), Lagarde (FMI) e Juncker (Commissione Europea) dovrebbero assumersi le proprie responsabilità, dirette o indirette, e andarsene o essere cacciati. Ma più sali in alto e più il mondo diventa proprietà privata di pochi intoccabili. Il peggio che può capitare loro è di passare dalla direzione di una banca centrale alla presidenza di un parlamento europeo o alla supervisione di una grande banca d’affari. Cacciati, mai! Perchè? Come si fa a mandarli via? Dove si vota? Chi c’è dietro? Chi comanda il Mondo SpA?

La Troika Da Una Settimana Di Tempo Ad Atene

L’ULTIMATUM DELLA TROIKA ALLA GRECIA: UNA SETTIMANA DI TEMPO PER RINNOVARE IL PROGRAMMA.

Si appena conclusa la riunione dell’Eurogruppo. Niente da fare: l’Unione Europea ha manifestato disappunto sulla mancanza di una linea comune nelle discussioni che hanno preceduto il meeting e ha chiesto al Governo di Atene di procedere con il piano di aiuti che scade il 28 febbraio, con tutta la catena di impegni sulle riforme e sulle privatizzazioni previste. Al Governo di Atene è stata concessa una settimana di tempo per dare una risposta. Presto il video tradotto della conferenza.

Varoufakis dopo Eurogruppo

Troika Catastrofica: la Grecia non accetterà mai questo programma. (Varoufakis dopo riunione Eurogruppo)

Sono in grado di mostrarvi le dichiarazioni che Yanis Varoufakis ha rilasciato questa notte dopo l’estenuante riunione con i ministri delle finanze dell’eurogruppo. Un ministro dell’economia di un altro paese, avrebbe mai avuto il coraggio di abbandonare la retorica della propaganda e dire che il tanto sbandierato aumento del Pil è solo illusorio? Non certo nel nostro paese, dove tutti i governi sono sempre stati fondamentalisti della religione dell’ottimismo a tutti i costi.